RallyManiaStory


Vai ai contenuti

Menu principale:


Toivonen Henry

Schede Piloti > N - Z

Nato a Jyvaskyla (Finlandia) il 25/08/1956 Henri Toivonen fu uno dei più spettacolari rallysti che calcarono la scena mondiale. Era incredibilmente abile a guadagnare secondi in ogni prova speciale.
Il suo palmarès iridato potrebbe sembrare magro (3 vittorie in 40 rally), ma bisogna considerare che soltanto in poche gare egli poté disporre di auto veramente competitive. Inoltre non sono da dimenticare i successi all'infuori del mondiale, nei campionati europei e nazionali.
Toivonen debuttò nel mondiale nel 1975 al rally 1000 Laghi di Finlandia, al volante di una modesta Simca Rallye, con la quale collezionò un ritiro.
Si rivide due anni dopo, sempre nel suo rally di casa, con una Chrysler Avenger GT: questa volta ottenne un buon quinto posto.
Nel 1978 partecipò ai rally del Portogallo e dell'Acropolis con il team Citroen, senza giungere al traguardo; ottenne però il nono posto al RAC con una Chrysler Sunbeam.
Il 1979 vide Toivonen iscritto a soli due rally, con auto diverse ma identico risultato: il ritiro.
Nel 1980 passò alla Talbot e partecipò a qualche evento del mondiale, cogliendo un quinto posto al Sanremo e una mirabile vittoria nel RAC a soli 24 anni, che è ancora il record per il più giovane vincitore di un rally del mondiale.
Nel 1981 Henri partecipò ufficialmente al mondiale sempre col team Talbot, ottenendo due secondi posti in Portogallo e al Sanremo come migliori prestazioni; l'anno seguente passò all’Opel come compagno di Walter Röhrl. Vi rimase per due anni, alternando piazzamenti e ritiri a causa dell’inferiorità delle Ascona e Manta nei confronti della concorrenza.
Nel 1984 Toivonen abbandonò l'Opel e s’impegnò nel campionato europeo con una Porsche 911 S Rothmans concludendo secondo. Prese parte anche a tre gare del mondiale su una Lancia Rally-037 ufficiale, piazzandosi terzo in Finlandia.
Nel 1985 passò al team ufficiale Lancia-Martini, a fianco di Markku Alen, nonostante l’inferiorità della 037 rispetto a Peugeot e Audi, Henri nelle tre gare disputate ottiene sempre punti mondiali.
L’inferiorità Lancia però sta per finire, infatti al Rally d’Inghilterra “il Rac”, Toivonen e Alen portano al debutto la nuovissima e potentissima “Delta S4” che polverizza la concorrenza giungendo rispettivamente primo e secondo.
Il 1986 inizia molto bene per Henri, vince il MonteCarlo e il Costa Smeralda, ed è sicuramente il favorito a vincere il titolo, ma la cattiva sorte è in agguato……..
E’ il 2/5/1986 dalla pedana del “Tour de Corse” scende la Delta S4 di Toivonen, febbricitante a causa dell’influenza, ma nonostante il malanno puntuale al via, stacca sempre i tempi migliori e si porta in testa al rally. Prova speciale n°18, la Delta S4 di Henri Toivonen e Sergio Cresto sta percorrendo la strada che da Corte va verso Taverna, poco dopo lo scollinamento del Col d’Ominanda per un misterioso motivo piomba in un dirupo, il violento impatto con rocce ed alberi squarcia il serbatoio della vettura che a seguito di numerosi cappottamenti si ferma sul tetto ed esplode.
La fatalità vuole che nel punto dell’uscita di strada non vi sia nessuno da poter soccorrere l’equipaggio.
Henri e Sergio muoiono nel rogo allacciati ai loro sedili, all’uscita della prova speciale l’assistenza Lancia attende la Delta n°4 che non arriva, gli altri concorrenti riferiscono di un intenso fumo nero all’altezza del 7° chilometro della P.S n°18 e subito ci si rende conto che è successo qualche cosa di grave.
Partono i soccorsi ma quando giungono sul posto è troppo tardi, la scena è terribile, della lancia n°4 non rimane che lo scheletro.
Ancora oggi l'incidente di Toivonen è rimasto uno dei più grandi misteri mai risolti; furono le condizioni di salute di Henri? Fu un guasto sulla S4? Un errore dell'equipaggio? Nessuno potrà mai dirlo.
La federazione abolì immediatamente il Gruppo B e cancellò i progetti per un ipotetico Gruppo S. Henri Toivonen non vinse mai quel titolo che avrebbe tanto meritato, ma nonostante ciò non verrà mai dimenticato.
Ciao Henri, con il tuo sguardo dolce di eterno ragazzino rimarrai sempre nel cuore di chi ama questo stupendo mondo dei rally.
Vi invito a visitare il sito http://www.henritoivonen.it


Home Page | Chi sono | Le mie gare | I miei video | Speciale Rallylegend | Speciale Rally Event | Fotografie per modello vettura | Le Vostre Foto | Filmati | Schede vetture | Schede Piloti | Schede Navigatori | Schede Scuderie | Link | Contatti | Manda le tue foto | Firma il libro degli Ospiti | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu