RallyManiaStory


Vai ai contenuti

Menu principale:


Bettega Attilio

Schede Piloti > A - M

Attilio approda alle corse nel 1972 a bordo di una Fiat 128 coupè di proprietà della famiglia.
L’anno 1973 lo vede già campione del triveneto, nel 1977 debutta la prima edizione del trofeo “A112” che si rileverà vera fucina di campioni, Attilio vi prende parte e vince.
La vittoria al trofeo vede come premio anche la possibilità di disputare una gara con la mitica Lancia Stratos, Attilio disputa quindi il Rally della Valle d’Aosta a bordo della berlinetta torinese giungendo secondo dietro al “drago” Sandro Munari.
Nel 1978 Attilio si mette nuovamente in evidenza collezionando due vittorie con la Lancia Stratos, una al rally di Antibes e una al rally Hunsruck e una a bordo della Fiat 131 Abarth al rally della valle d’Aosta.
Nel 1979 viene ingaggiato come pilota ufficiale Fiat e dimostra di meritarselo giungendo primo assoluto con la 131 al Costa Smeralda, al 4 Regioni, al rally della Lana e in Valle d’Aosta, giunge secondo all’ Isola d’Elba e disputa a bordo di una Fiat Ritmo il giro d’Italia giungendo secondo assoluto.
Il 1980 lo vede partecipare a numerose gare in veste di pilota ufficiale Fiat / Lancia giunge primo assoluto al Valle d’Aosta a bordo della 131 Abarth, secondo al giro d’Italia con una Lancia Beta Montecarlo, sesto al rally di Montecarlo con una Fiat Ritmo vincendo anche la mitica prova del colle del Taurini, sempre sesto al Sanremo con la 131 Abarth e ottavo in Grecia all’Acropoli.
Nel 1981 viene riconfermato pilota della casa torinese, vince al rally del Ciocco, giunge secondo in Valle d’Aosta e terzo assoluto all’Acropoli sempre a bordo di una Fiat 131.
Il 1982 è l’anno della mitica Lancia Rally 037 ma inizia in maniera molto sfortunata incappando in un brutto incidente al Tour de Corse, riportando la frattura di entrambe le gambe.
Riprende a correre nel 1983 esattamente un anno dopo il grave incidente al rally Corso giungendo quarto assoluto, giunge inoltre terzo al Nuova Zelanda e al Sanremo e quinto all’Acropoli.
Nel 1984 a bordo sempre della Lancia 037 giunge secondo assoluto a Sanremo, terzo in Portogallo e a San Marino, Quarto in Grecia, quinto a Montecarlo e settimo al Tour de Corse.

2 Maggio 1985 Tour de Corse ………..
Ciao Attilio, grande campione, sarai sempre nel cuore di chi ama lo sport che e stato la tua vita.


Home Page | Chi sono | Le mie gare | I miei video | Speciale Rallylegend | Speciale Rally Event | Fotografie per modello vettura | Le Vostre Foto | Filmati | Schede vetture | Schede Piloti | Schede Navigatori | Schede Scuderie | Link | Contatti | Manda le tue foto | Firma il libro degli Ospiti | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu