RallyManiaStory


Vai ai contenuti

Menu principale:


Auriol Didier

Schede Piloti > A - M

Didier Auriol (Montpellier, 18 agosto 1958) è un pilota di rally francese.
Nato a Montpellier prima di diventare pilota di rally è stato un conducente di ambulanze. È stato il primo pilota francese a diventare Campione del Mondo Rally nel 1994 con la Toyota Celica St185.
Nella sua carriera ha corso con le principali case automobilistiche che hanno caratterizzato gli anni novanta e l'inizio del XXI secolo: Lancia, Toyota, SEAT, Peugeot, Skoda.
Auriol ha vinto il suo primo rally di campionato del mondo nel 1988, il Tour de Corse in coppia con Bernard Occelli, alla guida di una Ford Sierra Cosworth.
Nel 1989 si è trasferito alla squadra Lancia Martini, dove è rimasto per quattro stagioni consecutive, sino al 1992 correndo con le diverse versioni della gloriosa Lancia Delta.
Nel Mondiale 1992, con l'ultima evoluzione della Delta, ha vinto sei rally in una stagione (un record battuto da Sebastien Loeb nel 2005), ma gli scarsi risultati nelle altre gare non gli consentirono di aggiudicarsi il titolo di campione del mondo, che finì nelle mani dello spagnolo Carlos Sainz.
Nel 1993 Auriol passa al Toyota Team Europe (TTE), e nel 1994 sempre in coppia con Bernard Occelli si aggiudica il titolo di Campione del Mondo alla guida della Toyota Celica ST185.
Nel 1995 con l’esclusione della Toyota dal Mondiale rally, per le irregolarità riscontrate al turbocompressore delle Toyota Celica St205 durante lo svolgimento del rally Catalunia in Spagna Auriol si ritrova appiedato per la stagione successiva.
Nella stagione seguente (1996) infatti disputa solo il rally di Svezia con la Subaru Impreza 555 (terminato in decima posizione) e il rally di Sanremo con la Mitsubishi Lancer Evo 3 della Ralliart (terminato in ottava posizione).
Nel 1997 Auriol viene di nuovo arruolato in Toyota per lo sviluppo della nuova Toyota Corolla WRC, il cui debutto è previsto per metà stagione al rally di Finlandia. Nella prima parte del 1997 disputa il Rally di Montecarlo con una Ford Escort Cosworth Gr. A privata (ritiro) e il Rally d'Argentina con una Toyota Celica Gt-Four (terminato in quinta posizione).
Auriol resta in Toyota sino al 1999 anno in cui la stessa casa vince il titolo costruttori e si ritira dai rally per passare alla Formula 1.
Nel 2000 Auriol passa alla SEAT ma visti gli scarsi risultati con la Cordoba Wrc a fine anno cambia squadra e passa alla Peugeot.
Auriol nel 2001 su Peugeot
Nel 2001 ottiene l'ultima sua vittoria nel campionato del mondo, con la Peugeot 206 WRC si aggiudica il rally di Spagna.
Nel 2002 corre solo il rally di Montecarlo con una Toyota Corolla WRC privata terminando in nona posizione.
Nel 2003 diventa pilota ufficiale Skoda, dedicandosi allo sviluppo della Fabia WRC, ma gli scarsi risultati ottenuti e l'assenza di sedili ufficiali disponibili lo spingono il ritiro.
Ultimo rally mondiale disputato il rally di Montecarlo 2005 con una Peugeot 206 WRC del Team Bozian terminato con un ritiro.
Nel 2006 ha partecipato al rally di Monza con una Peugeot 206 Wrc della Scuderia Grifone.
Nel 2007 partecipa nuovamente al Rally di Monza con una Toyota Corolla Super 2000 sempre gestita dalla scuderia Grifone.
Nel 2009 partecipa al Corona Rally Mexico (chiamato anche Rally of Nations essendo la competizione a squadre nazionali con due vetture ognuna) con una Mitsubishi Lancer Evolution 9 del Team Astra conquistando la settima posizione singola e la terza a squadre per la Francia
Nel corso della sua carriera Didier Auriol è riuscito a vincere 20 rally iridati, e per ben 6 volte il Tour de Corse.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Home Page | Chi sono | Le mie gare | I miei video | Speciale Rallylegend | Speciale Rally Event | Fotografie per modello vettura | Le Vostre Foto | Filmati | Schede vetture | Schede Piloti | Schede Navigatori | Schede Scuderie | Link | Contatti | Manda le tue foto | Firma il libro degli Ospiti | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu